Riscaldamento e raffrescamento con pompa di calore

La pompa di calore estrae il calore da una fonte naturale (aria, acqua o terra) e lo trasporta dentro l’edificio alla temperatura idonea, in funzione del tipo di impianto di riscaldamento. Alcuni di questi apparecchi sono reversibili e permettono sia di riscaldare gli ambienti che di raffreddarli.

Esistono diversi tipi di pompe di calore sul mercato, a seconda che prelevino calore dall’aria, dall’acqua o dal terreno: aria-aria, aria-acqua, acqua-acqua e pompa di calore geotermica. Un’altra distinzione è in base all’alimentazione: pompe di calore elettriche o a gas, anche se la maggior parte di questi apparecchi funzionano con l’energia elettrica.

Vuoi conoscere il costo di installazione di una pompa di calore aria-acqua? Cerchi un’azienda che si occupi della progettazione e dell’installazione di un impianto di riscaldamento e condizionamento con pompa di calore?

Installazione-pompa-di-calore-modena-mirandola

Contattaci per richiedere un preventivo gratuito. Operiamo su tutto il territorio nazionale, soprattutto tra le zone di Mirandola, Carpi e Modena.

Riscaldamento-aria-acqua-modena

Sistemi geotermici

Scegliere un impianto geotermico significa assicurarsi un ambiente domestico confortevole, piacevolmente caldo d’inverno e fresco d’estate, utilizzando una tecnologia rispettosa dell’ambiente e vantaggiosa dal punto di vista economico. La possibilità di produrre, oltre che acqua calda per il riscaldamento invernale e per gli usi sanitari, anche acqua fredda per raffrescare durante l’estate, li rende l’alternativa ideale ai tradizionali impianti. Il grande vantaggio deriva dal fatto che un sistema geotermico racchiude in unico impianto le stesse funzioni normalmente affidate a due diversi apparecchi, cioè caldaie e condizionatori. Inoltre, se opportunamente dimensionato, un impianto geotermico, è in grado di riscaldare e raffrescare un edificio senza l’ausilio di altri apparecchi. In questo caso, si parla di impianto geotermico “monovalente”. In ogni caso si tratta di impianti che si prestano bene all’integrazione con altri generatori di calore ad alta efficienza come impianti solari termici oppure con caldaie a condensazione, in regime “bivalente”.

Impianto-acqua-acqua-mirandola

Sistemi aria-acqua

Le pompe di calore elettriche aria-acqua presentano interessanti caratteristiche tecniche. Possono infatti produrre acqua calda sanitaria e per il riscaldamento e, nel ciclo inverso, acqua fredda utilizzabile per raffrescare gli ambienti. A differenza delle pompe aria-aria, svolgono, quindi, le funzioni di caldaia e condizionatore, utilizzando l’acqua come fluido di lavoro all’interno degli ambienti. Anche queste pompe sono dotate di un’unità interna e di un’unità esterna: l’unità interna ha le funzioni di caldaia, e nel ciclo inverso produce acqua refrigerata. Inoltre, la pompa di calore aria-acqua è altamente efficiente soprattutto se la casa è riscaldata attraverso sistemi che lavorano a basse temperature, o un pavimento radiante.

Progettazione-impianto-di-condizionamento

Sistemi acqua-acqua

Le pompe di calore acqua-acqua sfruttano l’acqua del sottosuolo presente nel giardino quale fonte di energia. Offrono, quindi, una soluzione efficiente ed ecologica per produrre tutto l’anno acqua calda da fonti energetiche rinnovabili, soprattutto in inverno, fornendo alla casa un approvvigionamento di calore dai costi convenienti. Quasi tutte le pompe di calore acqua-acqua raggiungono la classe A++: la massima efficienza energetica attualmente possibile. Sono moderate, non solo nell’impiego di energia, ma spesso anche in fase di installazione. Tali pompe di calore prelevano energia dall’acqua di falda, con l’enorme vantaggio che si mantiene a temperatura costante per tutto l’anno. Esistono pompe di calore acqua-acqua che non risentono della temperatura esterna troppo fredda. Infatti, rendono al massimo anche quando all’esterno ci sono -5°C. Questo perché non possiedono componenti installati all’esterno, ma tutto il sistema è all’interno della casa.

Progettazione-impianto-riscaldamento-mirandola
Costo-installazione-pompa-di-calore-modena
Struttura-dell-edificio

Quando è possibile installare una pompa di calore?

Prima di richiedere l’installazione di una pompa di calore, bisogna essere sicuri che si possano posizionare nel luogo che desideriamo. Prima di tutto, bisogna valutare la fascia climatica, poiché la temperatura può influenzare negativamente il reale funzionamento delle macchine.

In secondo luogo, va tenuta presente la struttura dell’edificio poiché, molto spesso, le pompe di calore richiedono lo svolgimento di lavori anche all’esterno, come nel caso di un impianto ad aria, della costruzione di un pozzo, di un impianto ad acqua o di una sonda geotermica. In caso di installazione di una pompa di calore acqua-acqua, bisogna verificare, inoltre, la disponibilità di una sorgente d’acqua nelle zone limitrofe a dove si vuole posizionare l’impianto.

Contattaci per richiedere un preventivo gratuito. Operiamo su tutto il territorio nazionale, soprattutto tra le zone di Mirandola, Carpi e Modena.

Pompa-di-calore-geotermica-modena
Installazione-pompa-di-calore-geotermica-mirandola
Temperatura-costante-per-tutto-l-anno
Costo-pompa-di-calore-mirandola
Impianto-di-condizionamento-modena
Impiego-di-energia